giovedì 16 novembre 2017


Michele Miglionico sfila all’Ambasciata d’Italia a Bruxelles


Una soirée lucana all’Ambasciata d’Italia a Bruxelles per raccontare la Sacralità della Basilicata (Italy) attraverso l’Arte, la Bellezza, l’Eleganza e il Fascino dell’Alta Moda Italiana

Martedì 21 novembre 2017 alle ore 18.30 presso la Residenza dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles, su invito dell’Ambasciatore S.E. Elena Basile, si svolge l’evento “Sacred Basilicata” in collaborazione con la Regione Basilicata, il Gruppo di Azione Locale “La Cittadella del Sapere e l’Apt-Regione Basilicata. La manifestazione ha lo scopo di promuovere l’identità lucana tramite i suoi prodotti tipici utilizzando i linguaggi della moda e dell’enogastronomia collocandosi nella II edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, evento internazionale di promozione del cibo e del vino italiano di qualità. Durante la serata lo stilista Michele Miglionico, esponente dell’Alta Moda Italiana, presenta per la prima volta in Belgio la sua collezione “Madonne Lucane” con uno show che guarda alla tradizione raccontando il patrimonio culturale, artistico e antropologico della sua terra di origine, la Basilicata, esaltandone gli elementi del costume lucano, dell’artigianalità, della sacralità e costruendo una connessione con il contemporaneo ispirandosi alle Madonne venerate e portate in processione ed alle sue figure femminili che in questo territorio, luogo magico, pieno di bellezze e contraddizioni, ancora oggi consacrano per devozione gli abiti più belli e preziosi alle statue di culto. Con la regia di Alessandro Mazzini (Mazzini Eventi Production) sono trenta gli outfits messi in passerella che, tra sacro e profano raccontano di una terra del Sud Italia filtrandola con il linguaggio dell’Alta Moda ed i Riti del Cattolicesimo Popolare. L’evento prosegue con un cocktail dinatoire dove gli ospiti degustano i piatti tipici della cucina lucana preparati e narrati dallo chef lucano Pino Golia ed abbinati a vini e passiti regionali. Una serata anche all’insegna del sociale per far conoscere e sostenere l’Association DMLA.be, onlus belga creata nel 2004 che si dedica esclusivamente alla malattia DMLA (degenerazione maculare legata all’età) con l’obiettivo di informare il grande pubblico, ascoltare, sostenere e aiutare i pazienti ed assistere la ricerca medica e scientifica. A completare l’immagine della collezione Michele Miglionico Alta Moda la collaborazione esclusiva dell’Hair Stylist Mario Sabatino, e dei Make Up Artists Nicola Acella e Antonio Riccardo della MakeUp Academy di Antonio Riccardo. Per lo stilista Michele Miglionico tutto è legato ad un filo invisibile: sostenere il bello attraverso le migliori storie siano esse di moda, di cinema, di cibo o di solidarietà e raccontato all’insegna della creatività e dell’eccellenza italiana.

Redazione

Eventi

  • Per Carnevale Ambrogio Sparagna ritorna con “La Tarantella del Carnevale”.

  • Le Cabaret de l’Enfer presenta “Ade” al Salone Margherita

  • Le buche a Roma? Una sfida per veri eroi. Ecco il nuovo video degli Actual, il duo comico che approderà in tv dal 15 gennaio

  • Teatro Palladium: “4.48 Psychosis” di Sarah Kane, prima assoluta dal 19 al 21 gennaio

  • GUGGENHEIM ART CLASSES – La Biennale prima e dopo Peggy Guggenheim

  • Mario Incudine presenta “D’acqua e di rosi” il 2 Febbraio all’Auditorium Parco della Musica

  • 2017: nuovo record di visitatori per la Collezione Peggy Guggenheim

  • DermArt/Questioni di Pelle: “Le unghie nell’arte” il 12 gennaio a Spazio 5

  • Musei, MiBACT: è boom di ingressi per la prima domenica gratuita del 2018

  • Visioninmusica 2018 inaugura con Petra Magoni e Ferruccio Spinetti il 12 gennaio alle 21

  • Presentazione del volume “Kounellis. Impronte” con finissage

  • Assegnato all’haute couturier Michele Miglionico il “Capri Fashion Award 2017”

  • SpazioCima – “Raccontamenti 2”: la letteratura si fa pittura con la mostra di Chiara Montenero

  • Da oggi alla Casa del Cinema un week-end dedicato alla Cinerivoluzione 17

  • “A Mani Nude. I costi umani ed ambientali dello smantellamento navale”. Mostra fotografica promossa da NGO Shipbreaking Platform e Legambiente

  • 7 gennaio 2018: domenica gratuita nei Musei ed Aree archeologiche statali